Arredare un bagno piccolo con stile

Come arredare un bagno piccolo: tra colori e soluzioni smart

Con l’inizio del nuovo anno ho avuto il piacere di lavorare ad un progetto di restyling di un piccolo bagno che aveva bisogno di trovare il suo stile. Colori e soluzioni smart erano le richieste della famiglia che deve organizzare all’interno di un piccolo bagno l’operatività di 4 persone.

Per cominciare ho sempre pensato che il bagno fosse la stanza più bisognosa di luce. Credo che molte scelte, all’interno di questo ambiente, debbano essere fatte nell’ottica di illuminare  e di ampliare lo spazio a disposizione, ovviamente visivamente parlando. Leggi tutto →

Fai spazio in casa e utilizza arredi utili

Fai spazio in casa. Un elenco di arredi utili e di tendenza nel 2018

Fai spazio e rendi la tua casa più utile

Passate le feste via che si riparte per un nuovo anno dove ti troverai certamente divisa tra casa e lavoro. Correre da una parte all’altra senza avere ben chiaro dove vuoi andare o vivere gli spazi come ostacoli alla tua attività non va bene, bisogna fare tutto, certo, ma con ordine pensando a ciò che può esserti utile nella vita di tutti i giorni.

Quindi dopo aver scelto l’agenda, il calendario o il planner settimanale che più ti rappresenta, (il mio planner è quello di Mr Wonderful) e questa scelta è d’obbligo :) passiamo alla casa e scopriamo quali arredi possono aiutarti a recuperare spazio e quali riescono a valorizzare gli spazi rendendoli funzionali ed esteticamente piacevoli. Leggi tutto →

Il mio primo anno da mamma freelance, 8 consigli per (soprav)vivere alla grande

Il mio primo anno da mamma freelance, 8 consigli per (soprav)vivere alla grande

Una vita da mamma freelance

Il 2017 per me è stato il mio primo anno da mamma freelance e voglio parlarne a cuore aperto, di questa esperienza che più di tutte mi ha cambiato nel mio modo di essere e di pensare.

Quello che posso dire è che non è stato per niente un anno facile, ho affrontato tutte le mie paura a pieno, senza filtri, senza maschere; mi sono ritrovata ad affrontarle una dietro l’altra, erano lì pronte ad aspettarmi. Solo che loro non sapevano che insieme a me c’era la mia piccola a darmi forza, giorno dopo giorno. E quando sono stata in grado di affrontarle, ho capito quanto sono fortunata. Ho capito quanto amo il mio lavoro, la mia professione, la mia attività e quanto amo Emma, la sua presenza, le sue richieste, ma soprattutto i suoi sorrisi. Leggi tutto →