Tag Archivio per: Salone del Mobile 2018

sei marchi di tendenza che al salone del mobile hanno esposto i loro prodotti di design

I 6 designer più interessanti del Salone del Mobile

Oggi voglio raccontarti di tutte quelle idee che in questa settimana, dedicata al design, mi hanno fatto emozionare e sognare. Ti racconto il Salone del Mobile e il Fuorisalone visti dai miei occhi, quelli di una giovane arredatrice che ama il proprio lavoro più di ogni altra cosa e che ha tanta, tanta voglia di crescere.

Per farlo mi piace visitare, curiosare e scoprire nuove realtà che ogni giorno ci circondano. Amo farlo perché ogni volta che vengo a conoscenza di nuovi progetti la mia testa inizia a viaggiare, più veloce della luce. Inizio ad immaginare, a stimolare le mie idee e prendo subito nota di tutto quello che mi frulla per la testa. Porto sempre con me il mio blocco appunti e disegno, disegno tutto quello che mi fa battere il cuore.

Ma adesso non voglio farti perdere tempo e voglio subito portarti nel vivo dell’articolo dove ti parlo di 6 giovani Designer/Studi di design e dei loro prodotti che, a mio avviso, fanno tendenza.

Salone Satellite 2018

Giovedì sono stata al Salone Satellite, l’esposizione di giovani designer provenienti da tutto il mondo che ogni anno si tiene all’interno dei padiglioni di Milano Rho Fiera insieme al Salone del Mobile.

Si tratta di designer che hanno disegnato e realizzato concretamente le loro idee e sono in cerca di finanziatori, negozi interessati a rivendere il loro prodotto o si interessano ad instaurare collaborazioni in grado di valorizzare la loro produzione.

Qui, ogni volta, sgrano gli occhi di fronte a tanta bellezza, ingegno ed eleganza. Tutti i design sono accattivanti, curati e studiati nel minimo dettaglio perché devono colpire lo sguardo del passante.

Oggi vi parlo proprio di questo, del design più interessante che ho trovato curiosando tra i vari stand :)

Bendable Plate, studio Kunstmal

Esposizione al Salone Satellite di Milano di un foglio di puro stagno ideato dallo studio Kunstmal di Berlino, Bendable Plate

Questo team di giovani designer di Berlino propone un foglio di stagno puro al 100%, che per via della sua composizione, al tatto risulta flessibile e facilmente modellabile. Ad un primo sguardo sembra di vedere un foglio di metallo qualsiasi, simile all’argento e con diverse finiture: liscia, tamburata, lucida, opaca. Ma quando lo si afferra si capisce subito che è qualcosa di più.

Trattandosi di stagno puro può essere utilizzato anche a contatto con il cibo perché atossico e nello stand in esposizione avevano mostrato diversi modi di utilizzo e diversi contesti nel quale andare ad inserirlo.

In cucina come complemento per servire il cibo, oppure in ufficio come accessorio per la scrivania e ancora come decorazione da applicare agli apparecchi luminosi. Insomma con un foglio  si possono realizzare davvero tante idee e ci sono diversi diametri a disposizione, si parte da quello più piccolo di soli 6 cm fino ad arrivare a quello più grande pari a 18 cm.

Online sul loro sito puoi trovare in vendita i singoli fogli.

Rehome, progetti in cartone

Stand espositivo dell'azienda Rehome con arredi in cartone presentati al Salone Satellite di Milano in occasione del Salone del Mobile di Milano

Perché scrivo progetti e non arredi, perché in realtà sono molto di più di singoli oggetti realizzati in cartone. In realtà si parla di idee. Idee nuove legate ad un nuovo concetto di vivere gli spazi. 

Pareti componibili e scorrevoli che servono da divisorio, per creare degli ambienti separati all’interno di un grande spazio. Un’idea geniale per un open space che non vuole interventi invasivi ma solo un escamotage per ricreare un piccolo angolo di pace quando ne sente il bisogno. Letti, culle, tavoli, sedute e librerie, tutto realizzato in solido cartone.

Sul loro sito c’è un video che vi mostra come sono realizzati i singoli oggetti, vi raccontano la qualità del cartone utilizzato e la tecnica usata per assemblarlo. Inoltre vi consiglio di seguire la loro pagina instagram, è molto carina e mostra i vari allestimenti possibili con il design di Rehome.

 

Arredi in cartone in esposizione con l'azienda Rehome al Salone Satellite di Milano in occasione del Salone del Mobile 2018

Lo stand dava l’idea di poter allestire con i loro prodotti un ambiente accogliente, caldo e rilassante. Vincente anche la scelta di abbinare i prodotti in cartone con tessuti di tipo naturale, come lino e cotone.

Lo so a cosa stai pensando, che ormai il cartone ha stufato, che è già visto e stravisto. Forse hai ragione ma ti assicuro che in questo caso non è così. Visitando lo stand di Rehome si capisce che loro hanno puntato tutto sull’atmosfera, sul creare intimità, zone riservate ed eleganti con l’utilizzo del cartone, che non dimentichiamolo è un materiale assolutamente green.

Valentina Zuendel

Stand espositivo di Valentina Zuendel al Salone Satellite del Salone del Mobile di Milano 2018

Lo stand si presentava in modo estremamente semplice, pulito ed essenziale come lo stile della designer Valentina Zuendel. I prodotti non sembravano immersi in un contesto innovativo, anzi parevano immersi in un’atmosfera che a tratti ricordava il passato e il connubio che c’è tra presente e passato.

Ti chiederai perché ti sto parlando proprio di lei e di questo stand in particolare, in realtà lo faccio perché mi ha affascinato fin da subito e ha rapito la mia attenzione per parecchio tempo. L’ambientazione che è stata in grado di creare era coinvolgente e romantica, sotto ogni punto di vista.

Ogni suo articolo trasmetteva la stessa sensazione. Si passava dall’arredo alla moda alla gioielleria mantenendo per tutti i settori lo stesso mood, è stata bravissima in questo. Per questo ho deciso di parlartene, avevo bisogno di romanticismo, puro e semplice e lei è stata in grado di darmelo.

Esposizione dei prodotti di Valentina Zuendel al Salone Satellite del Salone del Mobile di Milano 2018

Studio Lorier

Design Studio Lorier in esposizione al Salone Satellite del Salone del Mobile di Milano edizione 2018

Quanto mi è piaciuto questo stand? Tantissimo te lo assicuro, e sarebbe piaciuto molto anche a te!

Mi ha fatto sorridere fin da subito per i colori, il design e le idee che erano alla base di tutti i progetti esposti. Qui senza ombra di dubbio si parla di ingegno, di voglia di sperimentare e di stupire. Lo stand era ricco di idee originali, pratiche e funzionali.

Si tratta di arredi trasformabili, come la sedia che diventa tavolino, o la poltrona che abbassa e alza la seduta per diventare anche sedia da tavolo. Poi vasi, orologi, tavolini e librerie realizzate con listelli di legno flessibili e modellabili.

Ogni oggetto trasudava inventiva ed entusiasmo e la scelta dei colori, molto curata, probabilmente è stata la cosa che fin da subito mi ha colpito. Colori tenui, freschi, rilassanti e tutti coordinati nel definire un’unica atmosfera, assolutamente piacevole.

Andate sul loro sito a curiosare e prendetevi un po’ di tempo perché vi assicuro che ne vale la pena.

But Yet

Design per animali con il marchio But Yet in esposizione al Salone Satellite del Salone del Mobile di Milano edizione 2018

Non potevo non citarvi questo progetto, io amante dei gatti così tanto da averne addirittura 2. Davvero molto divertente :) Si tratta di articoli esclusivi e dal design originale, realizzati per i nostri amici a quattro zampe e nello specifico per i gatti.

Il marchio ha puntato tutto sullo stile che riprende vagamente il design del Nord Europa. Il legno e i colori utilizzati sono chiari, tenui. Le forme sono semplici, arrotondate e seguono il concetto del rispetto assoluto dell’ergonomia.

Le soluzioni adottate per gli amici pelosi sono geniali, ma non solo per l’idea in sé, ma anche per come si presentano. Sono perfettamente in linea con il design dei complementi e, a mio avviso, valorizzano ancora di più il prodotto.

Visitando lo stand ho provato una voglia assoluta di possedere uno di questi oggetti, e non solo per il piacere delle mie micine che di sicuro si divertiranno moltissimo, ma anche per il mio di piacere, che amo circondarmi di cose belle :)

Il sito non è ancora online, credo sia in fase di manutenzione, ma se siete interessati ai loro prodotti fate un salto sul loro profilo instagram

CTLights

Le luci di CTLights in esposizione al Salone Satellite del Salone del Mobile di Milano 2018

Ultimo ma per questo non meno importante, CTLights, parliamo un po’ di luce.

Perdonami la foto che non è una delle migliori! Io però mi sono impegnata è il responsabile dello stand che non ha collaborato :) Comunque, a parte gli scherzi, sono degni di nota questi apparecchi luminosi, che chiamare così pare riduttivo. Si tratta di opere d’arte!

Lo stand richiamava subito l’attenzione per la scelta dei colori e l’allestimento in generale. Infine la luce giocava il suo ruolo principale, così leggera ed elegante anche se i materiali impiegati erano importanti, solidi.

Arrivata a casa, dopo la lunga giornata trascorsa in fiera, sono andata subito a visitare il loro sito e mi sono innamorata del design che hanno studiato. Le linee che hanno scelto mi ricordano lo stile vintage, anche nella scelta dei materiali e forse è per questo che mi sono concentrata su di loro :)

Nei giorni dedicati alla design week ho visto davvero tanti designer, prodotti, idee e allestimenti che di sicuro suscitano interesse in ognuno di noi, ma oggi ho potuto parlarti solo di alcuni di questi. Quelli che più mi hanno affascinato.

Troverò assolutamente il tempo di raccontarti e farti conoscere altre realtà che ho avuto il piacere di conoscere a Milano, ma per ora ti saluto e ti auguro una bellissima giornata!